Il Libro Genealogico della specie bufalina fu istituito con Decreto Ministeriale il 23 Giugno 1980 e, nonostante l’ANASB fosse già stata istituita (1979) e riconosciuta nel 1994 dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, fu tenuto presso l’AIA fino al 2000. E’ infatti in tale anno che il MiPAF, con D.M. 20154 del 11 Febbraio 2000 ha affidato la gestione del Libro direttamente all’ANASB. Nello stesso anno un altro decreto (D.M. 201992 del 5 Luglio 2000) riconosceva la bufala iscritta al L.G. appartenente ad una propria razza: la “Mediterranea Italiana”.